Magnesio per dormire

Magnesio per dormire, agevolare il sonno e combattere l’insonnia

hero-sintomi-carenza

L’insonnia rappresenta un problema che si manifesta con la difficoltà a dormire, nonostante il corpo ne abbia bisogno. Esistono tre tipi di insonnia:

Tra le cause della carenza di magnesio abbiamo:

  • Insonnia iniziale: è la prima fase, nel momento in cui si manifestano iniziali difficoltà a prendere sonno
  • Insonnia centrale o intermittente: è la fase in cui si hanno frequenti risvegli durante l’arco della notte
  • Insonnia terminale: si manifesta con risvegli precoci e difficoltà nel prendere sonno

È stato dimostrato che certe forme di insonnia dipendono da bassi livelli di magnesio nel corpo. Infatti, i disturbi del sonno possono peggiorare quando la quantità di questo minerale si impoverisce.

Magnesio e sonno

Il magnesio risulta essere realmente efficace in situazioni di insonnia, poiché va ad agire su due fronti che riguardano il disturbo del sonno: la regolazione dei ritmi di sonno-veglia e il riequilibrio del sistema nervoso.

Il magnesio è un importante riequilibratore del sistema nervoso, poiché la vitamina B1, specifica nel cervello, non risulta essere attiva senza questo minerale. Nelle cellule nervose, una carenza di magnesio provoca una ipereccitabilità delle strutture del cervello nelle zone che controllano il sistema motorio, il sistema neurovegetativo e il sistema neuroendocrino.

Il magnesio, quindi, modera l’eccitabilità, regola il ritmo circadiano, calma l’irritabilità e combatte la debolezza e il malessere generale.

Livelli ottimali di magnesio sono anche collegati ad un’adeguata produzione di melatonina, il principale ormone implicato nella regolazione dell’orologio biologico dell’organismo e nell’alternanza fisiologica delle fasi di sonno e veglia.

Fortis Magnesium

integratore di magnesio

Fortis Magnesium è un integratore in polvere a base di magnesio. Il magnesio contribuisce alla normale funzione muscolare, al normale funzionamento del sistema nervoso e alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

Magnesio per dormire

Il magnesio è inoltre coinvolto nel legame con i recettori dell’acido gamma-aminobutirrico, il GABA, ovvero il principale neurotrasmettitore inibitorio del sistema nervoso centrale. Aiutando a calmare il sistema nervoso, il magnesio può aiutare a preparare corpo e mente al sonno.

Di conseguenza, il magnesio aiuta a dormire meglio, perché gioca un ruolo nell’attivazione di neurotrasmettitori che favoriscono una condizione psicofisica di calma, aiuta a promuovere la secrezione di melatonina, concorre ad alleviare disturbi dell’umore che possono causare insonnia.